• Gestione del patrimonio
Home > Impatto sociale > Risanamento immobiliare

Risanamento immobiliare

UN PATRIMONIO AMMALORATO

Nei decenni passati la gestione immobiliare fu molto difficoltosa. Nel 2002 il Ministero dell’Economia rilevò una situazione di dissesto che continuò fino al 2015, quando divenne operativa la Fondazione.

IL PIANO DI RISANAMENTO

Un patrimonio tanto importante quanto gravemente ammalorato che ha richiesto lo sviluppo di un ambizioso piano di risanamento ancora in corso.

CONFORMITÀ NORMATIVA

Regolarizzazione difformità titolarità

7.969 immobili

Regolarizzazione difformità catastali

1.944 edifici

Regolarizzazione difformità edilizie

1.944 edifici

Regolarizzazione difformità dichiarazione IMU

7.969 immobili

CONTRATTI DI AFFITTO

Rinnovo contratti agrari a canoni di mercato*

8.145 ettari

Esecuzione mancate manutenzioni pregresse contratti agrari

€ 16,5 mln

Regolarizzazione contratti residenziali scaduti

70

Liberazione occupanti abitazioni senza titolo

8

*I rinnovi sono condizionati dalla scadenza dei contratti vigenti che godono di una durata media di oltre 20 anni.

ESPROPRI E SERVITÙ

Regolarizzazione espropri pendenti

62

Regolarizzazione servitù e concessioni scadute

261

MANUTENZIONI STRAORDINARIE

Manutenzioni coperture pericolanti

9.964 m2

Bonifica coperture in fibrocemento

2.015 m2

Ristrutturazioni abitazioni

65

News

In evidenza

Un Patrimonio per la Ricerca, uno studio genomico contro l’Emofilia

L’Emofilia A è una malattia genetica che solo in Europa colpisce ogni anno un bambino ogni 5mila neonati. […]