• Cosa facciamo
Home > Cosa facciamo > Proprietà Agricole Ca’ Granda

Proprietà Agricole Ca’ Granda

UN PATRIMONIO DI TERRA

Gli 8.400 ettari della Ca’ Granda si trovano nell’aree pianeggianti e fertili a sud di Milano, tra il Ticino e l’Adda, conservati intatti sin dal 1456.
Un patrimonio indispensabile per l’agricoltura lombarda, dove negli ultimi 50 anni, i terreni coltivabili si sono ridotti 21% – pari a 300.000 ettari – e ancora oggi l’urbanizzazione continua inarrestabile a consumare quasi 2 m2 al secondo.

UNA RISORSA PER GLI AGRICOLTORI

I poderi della Ca’ Granda sono di grandi dimensioni, dotati di terreni fertili, acqua irrigua e antiche cascine con abitazioni e fabbricati strumentali.
Una risorsa rara per gli agricoltori che richiedono grandi superfici per sostenere la riduzione dei prezzi e l’aumento dei costi: nel 1961 esistevano 4,2 milioni aziende, nel 2016 se ne contavano solo 1,2 milioni.

QUALITÀ DEI SUOLI

Un patrimonio prezioso scientificamente analizzato per garantirne la fertilità nel tempo: il vasto programma di analisi di tutti i 1.832 campi è giunto al 61% del suo completamento e conferma l’ottima qualità dei suoli.

ACCORDO COLLETTIVO

Nel rispetto della Costituzione Italiana, che vincola la proprietà a tutelare l’agricoltura, i contratti di affitto sono definiti da un accordo collettivo con Coldiretti, Confagricoltura e Cia, garantendo condizioni eque e uguali per tutti gli agricoltori.

News

In evidenza

Approvato il Bilancio 2021, € 1 mln al Policlinico per ricerca, umanizzazione e cultura

La Fondazione Patrimonio Ca’ Granda porta nuove risorse al bene comune grazie ai risultati della gestione del patrimonio […]